michele evangelisti

 

Michele Evangelisti è un famoso runner livornese, già due volte nella squadra azzurra per la corsa 100km, recordman di trail running, come per esempio del percorso sull’Alpe Adria Trail compiuto in 142 ore e di molte altre avventure.

In questi giorni Evangelisti è protagonista della “Across the Outback”, 3100 km di corsa nel deserto dell’Outback, nello scenario fantastico del deserto del continente australiano caratterizzato dal rosso di un territorio ricco di ferro e incoltivabile.

Il tutto per raccogliere fondi destinati all’Associazione Unità Spinale Niguarda Onlus che sostiene pazienti con lesioni al midollo spinale e i loro familiari.

evangelisti runner

 

L’idea è questa: Evangelisti vuole “regalare i chilometri che percorre” a chi dona un minimo di 5 euro a chilometro. I donatori possono interagire pubblicando una foto e un pensiero sul tratto di strada donato.

Sul sito di Michele Evangelisti è possibile seguire il suo percorso in tempo reale.

Evangelisti ha cominciato la sua corsa da Darwin, toccando poi la cittadina di Katherine, la città fantasma di Newcastle Waters, Barrow Creek fino ad arrivare ad Alice Spring considerato il centro dell’Australia. Poi via di nuovo incontrando le comunità aborigeni di Indulkana, Cooper Pedy, Port Augusta, lo Spencer Gulf per arrivare a coronare il suo sogno ad Adelaide. Nella sua lunga avventura Evangelisti ha al seguito il fisioterapista Mattia Fedele ed il fotoreporter Riccardo Monti.

Speriamo che Michele possa raccogliere ancora tanti fondi per sostenere la vita delle persone para/ tetraplegiche con le attività dell’Associazione Niguarda.
Se volete sostenere il progetto, potete donare sul sito ufficiale dell’AUS Niguarda. Ogni sostegno è benvenuto.

 

evangelisti

 

Infine possiamo solo aggiungere che tutto lo staff di Fria è fiero di poter sponsorizzare Michele e la sua fantastica spedizione. Lo seguiremo anche nei prossimi giorni sulla sua pagina facebook, dove possiamo ammirare le bellissime foto di Riccardo Monti.
A presto con la prossima tappa. 🙂

evangelisti australia